Il virtuosismo della viola: la musica di Ferdinando Giorgetti

Lezione e concerto di Alicia Valoti - 26 marzo 2019


 

 

Il 26 marzo alle ore 17.00, in sala Galileo, si terrà la lezione-concerto della violista e musicologa Alicia Valoti, docente di viola presso la Central Michigan University, che suonerà e ci spiegherà l’opera del fiorentinissimo musicista e compositore Ferdinando Giorgetti.


Chi era costui?

La biografia di Giorgetti, a cui in passato i dizionari dedicavano poche righe, è quella di un personaggio romantico: enfant prodige, all'età di 18 anni viene colpito da una grave malattia e resta paralizzato dal bacino in giù, si trova costretto a interrompere una promettente attività solistica dedicandosi da autodidatta alla composizione di musica cameristica, alla pubblicistica e alla promozione della musica strumentale.

Viene soprannominato “il Tedescone” perché, andando controtendenza, afferma con vigore la necessità di un confronto e contaminazione con la musica germanica per meglio esprimere l'attitudine melodica italiana. Ma “tedesconi” sono pure i sopraggiunti granduchi lorenesi e loro sostengono Giorgetti in questo suo percorso di promozione della musica strumentale, verso la liberazione della musica italiana dal ristretto ruolo di “arte del Belcanto”.


Vi proponiamo un raro assaggio di musica preso in prestito da YouTube:

https://youtu.be/9Iu3ixnzgtg




doc. n. 2117 del 19/03/2019