Leonardo di carta in carta: la costruzione del mito tra Ottocento e Novecento

Dal 5 dicembre 2019 al 14 marzo 2020

L'ingresso alla mostra è sospeso in applicazione del DPCM 8 marzo 2020
 
La BNCF ha organizzato, nell’ambito delle celebrazioni per i cinquecento anni della morte di Leonardo, un’esposizione, in Sala Dante e nel corridoio adiacente, incentrata sulla nascita e sullo sviluppo del mito leonardiano in Italia e in Europa.
Inaugurazione: 5 dicembre 2019 ore 17.00 - Sala Galileo 

Punto di partenza è il 1796, con il trasferimento, voluto da Napoleone, dei codici vinciani della Biblioteca Ambrosiana in Francia, in un crescendo esponenziale e inarrestabile per tutto l’Ottocento fino al 1939, con la grandiosa Mostra di Leonardo da Vinci e delle invenzioni italianedi Milano, che rappresentò il culmine della trasfigurazione del pittore toscano in simbolo perfetto del genio italico, sintesi “divina” di artee scienza.


Sono esposti circa centodieci documenti di varie tipologie, in otto sezioni, secondo una progressione cronologica e tematica, che esplorano il mito nelle sue valenze e negli ambiti più complessi: dalla ristretta cerchia accademica alla riflessione letteraria e poetica, dalle implicazioni storiche e politiche nel Risorgimento alla divulgazione scolastica e popolare, dalle considerazioni psicoanalitiche freudiane alla dissacrazione operata dalle avanguardie artistiche del primo ‘900, fino alla stagione delle grandi Mostre italiane in epoca fascista che hanno come fulcro Leonardo, consacrato come genio precursore e universale. 


In mostra libri a stampa, manoscritti, carteggi, incisioni, periodici  insieme a fotografie, francobolli, cartoline illustrate, piccoli calendari e figurine, provenienti non solo dalle raccolte storiche dellabiblioteca ma anche da prestiti importanti di altri istituti e collezioni private. 



 


Sezioni della mostra:

1 – Il Cenacolo

2 – L’Accademia, il Trattato della pittura


3 – Il genio illustrato. La biografia di Leonardo fra storia e mito


4 – Leonardo e gli scienziati italiani


5 – Leonardo tra Decadentismo e Simbolismo


6 – Leonardo prêt à porter. La divulgazione del mito


7 – La maschera del mito. Il volto di Leonardo tra Settecento e Novecento


8 – Leonardo e il Novecento. Dai  futuristi alle mostre leonardesche 


 
 
Il Comitato scientifico della mostra, presieduto da Luca Bellingeri, direttore della BNCF, è composto da Fausto Barbagli, Matteo Ceriana, Davide Colombo, Federico Tognoni, Adolfo Tura, Francesca Valli, Carlo Vecce e, per la BNCF, Silvia Alessandri e Simona Mammana. 

Il Catalogo è pubblicato da Edifir.


Sala Dante
5 dicembre 2019 - 14 marzo 2020

(tutti i giorni feriali esclusi domeniche e festivi

 


Orari di apertura

  • Dal lunedì al venerdì ore 10.00-18.00 (ultimo ingresso alle 17.30)

    Accesso dall'entrata di via Magliabechi n.2

    [Il 24 e il 31 dicembre 2019 orario del sabato]


  • Sabato ore 10.00-13.00 (ultimo ingresso alle 12.30)

    Accesso da Piazza Cavalleggeri  n.1


doc. n. 2202 del 12/12/2019